Home - fiori di loto

di Pino Assandrifiori di loto

  • ago 2017 - Club di lettura e Lettori ambulanti - Con una intervista a Simonetta Bitasi Si parla molto, da qualche tempo di Club o Gruppi di Lettura, come una forma praticabile di lettura condivisa, di ...
  • gen 2015 - JukiBuz, un centro attivo - Si sono spente da poco le luci dei mercatini di Natale, ormai diffusi anche in Italia, in maniera speciale nelle piazze del Südtirol, la Provincia autonoma di ...
  • giu 2014 - Un posto per riconoscersi, imparare e raccontarsi - L’esperienza dell’Associazione ASAI di Torino Per le strade intorno a Porta Palazzo, cuore del principale quartiere multietnico di Torino, risuonano con ...
  • feb 2014 - Cominciare da piccoli -  La scommessa di Nati per leggere Origine e DNA del progetto Di Nati per leggere, tutti hanno per lo meno sentito parlare. Il progetto infatti è nato ...
  • nov 2013 - Parole per tutti, nessuno escluso - Cresce a Milano la Grande Fabbrica delle parole Far diventare la scrittura creativa una pratica gioiosa e alla portata di tutti, a partire proprio da chi ha ...

Di che cosa parliamo

Il loto fa un bellissimo fiore che nasce nel fango, proprio dove uno non se l’aspetta. Anche nella scuola, spesso nei luoghi più impensati, crescono semi buoni che hanno bisogno di essere innaffiati. Nella rubrica si andrà alla scoperta di esperienze educative e didattiche -  non solo all'interno delle scuole -  che vale la pena di conoscere, nate dall’inventiva di  insegnanti, educatori , operatori culturali, animatori.
In primo piano, il mondo delle storie, da leggere e da scrivere, ma anche i laboratori che nascono dalla contaminazione dei linguaggi e delle esperienze. Lo scopo è di mettere in circolo idee, proposte, riflessioni e interrogativi. Per trovare conforto e incoraggiamento nel cammino.

 

L'autore

Ha lavorato a lungo come insegnante e dirigente scolastico, in Italia e all’estero, coordinando attività interculturali e progetti sulla lettura come esperienza cognitiva ed emotiva. Studioso di letteratura ragazzi, ha collaborato con la Jugendbibliothek di Monaco. Scrive per le riviste il Pepeverde (letteratura ragazzi) e Conflitti. È autore di vari testi sulla lettura e la scrittura pubblicati dall’editore Zanichelli.

 

Pino Assandri collabora stabilmente a Il pepeverde. Rivista di letture e letterature per ragazzi