Home - la rivista - cultura e ricerca didattica - Scrittura e discipline: il caso della storia

temi e problemicultura e ricerca didattica

16/01/2016

Scrittura e discipline: il caso della storia

di Maurizio Della Casa

Offriamo ai nostri lettori il testo della relazione tenuta da Maurizio Della Casa al Convegno di Torino, "L'educazione linguistica democratica 40 anni dopo le Dieci Tesi", 30.XI-1.XII.2015

1. La lingua
Sappiamo che la competenza linguistica, nelle sue varie componenti, è un traguardo formativo
che non può essere raggiunto solo attraverso l’insegnamento dell’italiano e delle lingue straniere. Occorre coinvolgere, come già si enunciava quarant’anni or sono nelle Dieci tesi per l’educazione linguistica democratica, tutte le materie.
Consideriamo, per esempio, il lessico. Se è vero - come sostengono i linguisti di orientamento
cognitivo - che la lingua non costituisce un sistema a sé, arbitrario e separato dalla cognizione,
ma vi è invece una inscindibile connessione fra conoscenza linguistica e sapere, appare chiaro
che imparare una materia vuol dire, in una buona misura, impararne la terminologia specifica e
il valore che anche parole tratte dal vocabolario comune assumono entro quel campo. Ovviamente in ambito scolastico - e specie ai livelli di base - si opereranno selezioni e semplificazioni, così da introdurre termini e concetti complessi in modo comprensibile agli studenti (si è parlato in proposito di “lingua dello studio”, variante più amichevole dei linguaggi specialistici).
Tutti i docenti, dunque, sono insegnanti di vocabolario, e possono adottare tecniche comuni
per favorirne la comprensione e il consolidamento. Si pensi alla riflessione sul rapporto semantico fra le parole e i concetti studiati, all’esame delle relazioni fra il significato delle parole nuove e quello di parole precedentemente acquisite, alla ricognizione delle differenze fra senso comune e senso speciale.
Ciò è particolarmente evidente per la storia, che per le caratteristiche del suo lessico e per il fatto che si tratta di un insegnamento contiguo a quello dell’italiano, praticato in molti casi dal medesimo docente, appare naturalmente vocata a un lavoro sulla lingua in stretto coordinamento.

...  Scarica  qui la versione pdf  ...

 

l'autore

Maurizio Della Casa Studioso di educazione linguistica e di didattica della lingua, a lungo docente e poi dirigente scolastico e docente a contratto presso l'Università di Bologna.