Home - la rivista - editoriali - Tempo di scrutini

fuori dai dentieditoriali

03/02/2014

Tempo di scrutini

di Mario Ambel

L'illustrazione a lato è tratta dall'home page di Pianeta Fantacalcio. Ne riproduce il validissimo esempio di registro elettronico.

I colleghi impegnati nelle operazioni di scrutinio vi potranno trovare validi spunti e strumenti per rendere più efficaci e soprattutto oggettive e comparabili le loro valutazioni, finalmente liberate da ogni residuo retaggio dovuto a incertezze e preassapochismo valutativi.

Il sito offre infatti una serie di rubriche assai utili e stimolanti.

Anzitutto la preziosissima estensione della pagina "voti", che consente di raccogliere e avere sempre a portata di mano le diverse tipologie di valutazione quantitativa: i “voti ufficiosi”, i “voti ufficiali” e soprattutto i “voti rapidi”, da inserire in ogni momento e con estrema facilità. Inoltre è possibile scaricare la preziosissima tabella "VotiExcelUfficiali" per la raccolta dei voti e la predisposizione automatica delle medie.

Una ricca quantità di accessi parziali consente un monitoraggio costante delle diverse circostanze in cui sono coinvolti i soggetti interessati alla vostra valutazione, anche sulla base di utili serie storiche che vi permettono di verificarne e valutarne il rendimento sull'asse diacronico e non solo sul mero dato sincronico, notoriamente meno rilevante ancorché privilegiato da visioni un po' restrittive e antiquate delle procedure in oggetto.

Infine le "Rubriche" per una panoramica completa e costantemente aggiornata dei processi in atto.

Utility Rose
Calcola Punteggio Top11
Calcola Punteggio Rosa
Crea Formazione
Statistiche Arbitri
Altre
Bonus\Malus
Resoconto Giornata
Top 11
Flop 11

In alcuni casi, si potrà persino accedere a “Giudizi” (sic!) di tipo narrativo e descrittivo, residuo di procedure ormai anacronistiche ma ancora in uso presso alcuni nostalgici della valutazione formativa, ovvero legata a quanto il soggetto è o non è in forma in quel momento specifico e alla luce di quella prestazione in atto.
Manca ancora la rubrica “competenze”, certamente in via di allestimento.

Una precisazione. Tutti i diritti di uso del sito sono riservati e questa è solo una nota informativa per facilitare le operazioni da parte degli interessati.

Sono infatti certo di aver così contribuito all'attuazione di scrutini ormai ridotti alla (im)pietosa pratica di tradurre in voti e medie il senso, lo scopo e la credibilità stessa dei processi educativi.
Qui, almeno, la qualità delle variabili prese in considerazione e l'attendibilità delle operazioni previsionali è di alta qualità! C'è forse un eccesso di pubblicità, ma è l'inevitabile scotto da pagare alla privatizzazione del sistema.

l'autore

Mario Ambel Per anni docente di italiano nella "scuola media"; esperto di educazione linguistica e progettazione curricolare, Direttore di "insegnare".